Come diventare gigolò è una domanda molto frequente, anche se non è semplice come pensi. Certo, avere una bella presenza è un ottimo punto di partenza, ma non basta!

Se stai leggendo questo articolo è perché sei alla ricerca di consigli e suggerimenti su come fare l’accompagnatore per donne . Probabilmente sei disoccupato e desideri dare una svolta alla tua via oppure vuoi davvero sapere come diventare gigolo’ per donne perché è quello il tuo desiderio!

In entrambi i casi, devi avere delle caratteristiche ben precise e devi impegnarti, ma prima è necessario chiarirti le idee su cosa significa diventare accompagnatore per donne , cosa fa esattamente un gigolò e quanto può arrivare a guadagnare, un po’ come dire pro e contro di questo mestiere, cosicché tu possa decidere in maniera più consapevole.

Stai tranquillo, non sei il solo a voler diventare gigolo o accompagnatore per donne, tantissimi ragazzi e uomini decidono di esercitare questa professione, eh sì, perché si tratta davvero di una professione e anche molto più diffusa e impegnativa di quanto tu possa immaginare.

Attenzione, però, esistono delle regole ben precise da osservare se vuoi diventare accompagnatore per donne e dei requisiti che devi avere per avere successo con le donne.

Grazie a questa guida completa su come diventare gigolò e ai consigli che riceverai, riuscirai sicuramente ad essere tra i professionisti più richiesti, non solo perché ti spiegheremo passo dopo passo come si diventa gigolò, ma ti diremo anche pro e contro di questa professione e alla fine troverai 3 consigli pratici su come essere un formidabile accompagnatore per donne!

Sei pronto?

Allora iniziamo subito!

Diventare gigolò: come fare

Esiste un solo modo per diventare gigolò e più soluzioni per farsi trovare dalle donne che desiderano richiedere i tuoi servizi.

Prima di spiegarti cosa intendiamo, è importante che tu risponda sinceramente a questa domanda: davvero voglio diventare gigolo ?

Se la risposta è sì, allora continua pure a leggere, perché sarai pronto ad affrontare qualunque ostacolo per diventare accompagnatore per donne, ad esempio la reazione della tua famiglia, le conseguenze emotive, ma di questo parleremo dopo.

Dicevamo che per diventare gigolò esiste un solo modo: iniziare ad esserlo!

Spieghiamoci meglio: sappi, caro amico, che non esiste alcun corso che ti insegnerà ad essere un accompagnatore per donne professionista se non la tua stessa esperienza.

Se sei una persona di bell’aspetto, con fascino e carisma, brillante e con una discreta cultura, capace di intrattenere ed essere a proprio agio in diverse situazioni, allora sei già a buon punto.

Il problema, però, non è diventare gigolo, perché se hai le caratteristiche appena descritte e ti è già capitato di accompagnare a cena una ragazza o una signora riuscendo ad intrattenerla e a rendere la sua serata molto piacevole, allora probabilmente sei portato per questo lavoro.

La difficoltà sta nel trovare le clienti all’inizio della tua carriera!

In questo caso, come si diventa gigolò famosi e richiesti?

Le soluzioni sono due ed eccole qui spiegate

Siti per diventare gigolo

Iscriversi sui portali per gigolò è il modo migliore per farsi conoscere senza effettuare un grande investimento e per iniziare a far girare il proprio nome. Come dire: da oggi ci sono anche io e sono un gigolò.

Basta fare una rapida ricerca online e troverai tantissimi siti per diventare gigolò , sia gratuiti che a pagamento .

Lì potrai inserire alcune foto per mostrarti alle potenziali clienti (donne che visitano il portale proprio alla ricerca di un accompagnatore per donne) e una descrizione di te che evidenzi i tuoi pregi e i tuoi tratti distintivi per incuriosire, distinguerti dagli altri e farti conoscere.

Alcuni portali consentono anche alle clienti di lasciare una recensione, che sicuramente può spingere le donne più insicure a sceglierti. Quindi, se il portale lo consente, dopo ogni incontro positivo, chiedi alle tue clienti di lasciare una recensione , soprattutto se sei agli inizi, è davvero importante.

Infine, prima di iscriverti, controlla sempre le condizioni, i vincoli che ti impongono e gli obblighi che ti richiedono, verifica l’affidabilità dei siti e cerca di evitare quelli che non fanno un minimo di selezione perché potrebbe essere controproducente per l’immagine di gigolo di alta classe che stai cercando di costruirti.

Diventare gigolo in modo autonomo

Se i siti per diventare gigolò Roma non ti convincono e vuoi lavorare in maniera autonoma, senza vincoli di alcun genere, puoi sempre decidere di realizzare un sito web personale , che parli di te e del tuo lavoro, che racconti la tua storia, nel quale inserire foto e testi.

Potresti, ad esempio, decidere di aprire un blog per dare a tua volta consigli utili a chi vuole sapere come diventare gigolò, proprio come te adesso, e diventare una figura autorevole nel settore.

Anche in questo caso, se vuoi ispirare maggiore fiducia, inserisci una sezione sulle recensioni e le opinioni, sii sempre pronto a rispondere alle donne che ti contattano e a risolvere i loro dubbi e le loro insicurezze nei tuoi confronti, in fondo, non ti conoscono ancora ed è normale essere un po’ diffidenti.

Se vuoi diventare un accompagnatore per donne famoso e richiesto, devi sempre tener presente questo, devi essere paziente e fare tutto il possibile per essere la persona giusta nel momento giusto e con le parole giuste per le donne che si rivolgono a te.

Quest’ultima soluzione, probabilmente, prevede un investimento maggiore, ma se vuoi davvero distinguerti ed essere libero di sceglierti le clienti, è sicuramente un passo necessario.

Una soluzione non esclude l’altra, puoi sempre iniziare con i siti per diventare gigolò e poi aprirne uno tutto tuo o viceversa, l’importante è curare sempre la tua reputazione online , che tu abbia un sito web personale o sia iscritto su uno dei tanti portali esistenti.

Prima di continuare con i pro e contro di diventare gigolo , occorre considerare un ultimo strumento: il passaparola positivo delle tue clienti.

Se sei all’inizio della tua carriera di accompagnatore per donne è più difficile, inoltre, devi considerare che le donne sono estremamente riservate, raramente raccontano di aver avuto un’esperienza con un gigolò, eppure non è da escludere che siano proprio loro a farti la migliore pubblicità.

Potrebbero, ad esempio, raccontarlo ad un’amica fidata, che a sua volta potrebbe allargare il tuo giro o, come dicevamo prima, potrebbero lasciare una recensione sul tuo sito o sui portali nei quali sei presente.

Insomma, è difficile diventare gigolo per donne puntando solo sul passaparola, ma non escludere questo potente strumento abbinato agli altri che ti abbiamo suggerito.

E ora che ti abbiamo detto come diventare un gigolò, che ne dici se ci concentriamo sui pro e contro di questa entusiasmante professione?

Diventare accompagnatore per donne: pro e contro

In questo caso, usiamo in maniera indifferente accompagnatore per donne e gigolò, sebbene una leggera differenza ci sia: il gigolò è un escort uomo per donne che viene pagato per offrire compagnia e/o prestazioni sessuali, mentre l’accompagnatore per donne, restando in questo ambito, è colui che si limita ad accompagnare le donne a cena, ad eventi, viaggi e serate, a fronte di un compenso.

Diventare gigolo, dunque, significa essere una figura più completa, ma come dicevamo in questo caso i due modi di dire possono essere usati senza distinzioni perché nella realtà le due figure sono sovrapposte.

Detto questo, passiamo subito a vedere 3 pro e 3 contro di diventare un gigolo’ per donne.

Pro di lavorare come gigolò

  1. La scelta delle clienti.

    A meno che tu non sia esclusivamente su un sito che ti impone vincoli e obblighi particolari, sei tu a dettare le regole del gioco, a scegliere le tue clienti e a decidere quando andare oltre e quando invece essere solo un accompagnatore per cene di gala, eventi, viaggi, weekend o feste private, l’importante è essere chiari, ma in generale, puoi stabilire tu fin dove spingerti. Non solo, puoi scegliere i tuoi tempi e gestirli come meglio credi.

  2. I guadagni.

    Se arrivi a lavorare ad alti livelli, i guadagni sono veramente alti . Dipende certamente dalla capacità di spesa delle tue clienti, dai servizi che richiedono e da quello che sei disposto a offrire, ma se guardi il punto sopra, sei tu a decidere il tuo posizionamento di accompagnatore per donne sul mercato.

  3. La cura di sè.

    Eh si, caro amico, come diventare un gigolò di successo senza curare il proprio aspetto?
    Non si può!
    Dunque, un aspetto positivo è proprio questo: essere accompagnatori per donne spinge a migliorarsi sempre, a curare il proprio aspetto e questo, di conseguenza, aumenta notevolmente la propria autostima.

Contro dell’essere un gigolò

  1. Il continuo cambiamento.

    Come avrai capito, il gigolò deve essere camaleontico , il che significa che deve sapersi adattare ad ogni situazione.

    Ma se da un lato, questo stimolo a migliorarsi sempre è un aspetto positivo, dall’altro può essere considerato anche un contro.
    Perché?
    Semplice: se non sei un tipo eclettico e versatile per natura, devi diventarlo.

    Se vuoi essere un bravo gigolò, devi essere sempre brillante, colto, discreto e affidabile, devi conoscere le regole del galateo ed essere un abile intrattenitore, devi saper parlare di politica, letteratura, ma anche di sport e musica, tutto dipende dalle situazioni per le quali le donne ti cercano e ti pagano, anche tanto a volte.

    Carisma e fascino sono un dono, che puoi coltivare, ma il savoir faire e la cultura sono cose che devi imparare leggendo molto, guardando film, appassionandoti alla musica ed informandoti sui fatti quotidiani per essere sempre all’altezza delle situazioni che di volta in volta ti si presentano, non puoi certo far fare un brutta figura alla donna a cui ti accompagni!

    Detto in altri termini: essere un accompagnatore per donne è un vero e proprio lavoro che richiede impegno e studio quotidiano e costante.

  2. I rischi.

    Ne esistono di due tipi: economico e salutare. Per evitare di incorrere nel primo, soprattutto se lavori in modo autonomo, e per scongiurare la possibilità che la cliente non ti paghi, chiedi sempre delle garanzie, un anticipo o comunque informati, per quanto possibile, sulla donna che sta richiedendo la tua prestazione. Quanto ai rischi di salute, puoi evitarli utilizzando le dovute precauzioni durante i rapporti (il profilattico, tanto per essere chiari).

  3. La pressione psicologica.

    L’abbiamo detto già all’inizio di questa guida: diventare gigolo può essere una scelta vincente per te, ma devi essere pronti ad affrontare una serie di pressioni psicologiche che a lungo andare potrebbero persarti.

    La reazione della tua famiglia, ad esempio, potrebbe non essere positiva e tu devi essere pronto ad affrontarla; l’ascolto dei problemi delle tue clienti potrebbe destabilizzarti se non sei abbastanza forte, la mancanza di attrazione fisica a volte può essere problematica e frustrante e così via per una serie di situazioni che non sempre sono facili.

 

Consigli per diventare gigolò

Forse adesso hai le idee un po’ più chiare su come diventare gigolò, quindi dopo aver visto pro e contro e se sei sempre sicuro che questa sia la tua strada, ecco per te 3 consigli per essere un accompagnatore per donne perfetto.

  1. Cura il tuo abbigliamento, gigolò .

    L’abbigliamento di un accompagnatore per donne è fondamentale, deve essere sempre curato, così come tutta la sua persona, indipendentemente dallo stile richiesto dalla donna che ti contatta, a cui, poi, ti dovrai adeguare.

  2. Sii sempre educato e discreto .

    In altre parole, metti sempre a suo agio la signora che accompagni e non lasciar mai trasparire la tua professione.

  3. Organizza gli incontri solo quando te la senti davvero .

    Prenditi i tuoi tempi, lavorare come gigolo regala tante soddisfazioni, ma è impegnativo, quindi non è strano che tu abbia bisogno di tempo, soprattutto agli inizi della tua carriera.

Eccoci arrivati alla fine, ci sarebbe tanto altro da dire su una professione così complessa e controversa, questi sono solo alcuni dei più evidenti pro e contro e dei consigli che possiamo darti perché in fondo solo tu puoi trovare dentro di te la motivazione per intraprendere questa strada e se sei davvero sicuro di voler diventare gigolò, ti impegnerai per riuscirci.

In bocca al lupo!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.